Decreto Sostegni Bis: bene fondi per la neuropsichiatria infantile

E’ una gran bella notizia che il decreto Sostegni Bis stanzi anche 20 milioni di risorse per il sostegno ai ragazzi con disagi neuro-psicologici causati dalla pandemia. Un provvedimento frutto del lavoro del collega del Pd Paolo Siani che era necessario e urgente alla luce dei danni psicologici che il covid ha avuto sui ragazzi e sulle ragazze, vittime nascoste della crisi.

E’ una gran bella notizia che il decreto Sostegni Bis stanzi anche 20 milioni di risorse per il sostegno ai ragazzi con disagi neuro-psicologici causati dalla pandemia. 

Un provvedimento frutto del lavoro del collega del Pd Paolo Siani che era necessario e urgente alla luce dei danni psicologici che il covid ha avuto sui ragazzi e sulle ragazze, vittime nascoste della crisi sanitaria, economica e sociale che è scaturita. 

Un altro importante tassello nel percorso di tutela dell’infanzia e adolescenza, soprattutto in questa fase, che il Partito Democratico ha avviato più di un anno fa e che è culminato nel capitolo apposito dedicato al tema nel PNRR, così come da noi richiesto, dallo stanziamento di fondi per il Piano Nazionale Infanzia, dalla riforma dell’assegno unico. 

Un lungo impegno che sta portando risultati giorno dopo giorno per restituire centralità alle politiche per l’infanzia e adolescenza, un tema che siamo riusciti a imporre nell’agenda politica.

 Continueremo a lavorare per rendere concreto questo percorso nel segno dell’inclusività.